Aglio, il Re dei cibi funzionali: 5 virtù

Aglio-re-cibi-funzionali

L’aglio è il re dei cibi funzionali.

Le 5 proprietà benefiche dell’aglio:

  1. Riduce: colesterolo, iperglicemia, uricemia e previene l’ipertensione e l’aterosclerosi per il suo potere antiaggregante.
  2. È battericida rispetto a 14 ceppi grazie all’aglicillina, come da studio condotto al Boston City Hospital. In tempo di guerra veniva usato al posto della penicillina.
  3. Blocca la crescita delle cellule tumorali con una triplice azione: previene le alterazioni cellulari, inibisce la loro crescita e le elimina. Tutto questo grazie a 3 composti: il disolfuro di allile, s-allilcisteina e trisolfuro di allile, quest’ultimo è efficace nel uccidere le cellule del tumore polmonare (John Milner, Pennsylvania University).
  4. Impedisce che i nitriti si trasformino in nitrosamine, sostanze potenzialmente cancerogene
  5. Vermifugo

Quanto aglio consumare?

2-3 spicchi d’aglio crudo o il loro succo al giorno.

Ricetta: mettere delle fettine di aglio nell’olio di oliva o lino e utilizzare l’oleolita per condire.

Controindicazioni: gastrite erosiva e reflusso.

Consigli: per mitigare il pungente odore dell’alito, si possono masticare 1-2 chiodi di garofano.

Tutto ciò che è stato scritto non vuole sostituirsi a diagnosi e cure mediche, ma ha un intento puramente informativo e di stimolo al raggiungimento e mantenimento di una buona salute.

Se pensi che questo argomento possa essere di interesse per i tuoi amici e colleghi, condividilo su...

Lascia un commento