Barbabietola Rossa, le 6 proprietà benefiche

Barbabietola-cibo-funzionale--superfood-benefici

La barbabietola rossa è un ortaggio nutriente ed energetico, consumato maggiormente nelle aree di produzione e cioè in Nord Italia. Già la medicina popolare e poi quella scientifica attorno agli anni 80 scoprì le straordinarie proprietà salutistiche.

Le 6 proprietà benefiche della barbabietola rossa

  1. Antitumorale, si sospetta che tale attività sia data dal colore rosso rubino del succo, tale sostanza colorante è chiamata betacianina. Uno studio ha confrontato il suo succo con quello di altre verdure tipo broccoli (molto studiati), quello di barbabietola rossa è risultato più efficace nel bloccare le alterazioni cellulari.
  2. Detossificante e antisteatosica del fegato per effetto della betalaina che trasforma l’omocisteina in metionina, un aminoacido che impedisce la degenerazione grassa del fegato.
  3. Prevenzione malattie cardiache per l’azione antiomocisteina e la presenza di acido folico.
  4. Antianemica, per la presenza di acido folico, Vit.C, ferro e Vit. B12.
  5. Remineralizzante (sodio, calcio, potassio, fosforo, ferro)
  6. Vitaminizzante (A, C), contiene anche Vit. B12 molto rara nei vegetali, per assorbire al meglio questa vitale sostanza è meglio assumerla come succo fermentato, in quanto più assorbibile dall’organismo umano (vedi: BETA-BIO succo fermentato della Vegetal Progress).

Quanto barbabietola rossa mangiare?

  • Un bicchiere di succo al naturale o con altri succhi di verdura e/o frutta
  • Una barbabietola cruda (conserva meglio i folati e la Vit.C) o cotta da circa 100 g in insalata. Si può utilizzare come condimento per pasta anche ripiena, zuppe e gnocchi. Poiché contiene ossalati l’assunzione andrebbe limitata a chi soffre di calcoli renali ai diabetici per l’alta presenza di zuccheri.

Tutto ciò che è stato scritto non vuole sostituirsi a diagnosi e cure mediche, ma ha un intento puramente informativo e di stimolo al raggiungimento e mantenimento di una buona salute.

Se pensi che questo argomento possa essere di interesse per i tuoi amici e colleghi, condividilo su...

Lascia un commento