Fungo medicinale: Coprinus comatus

Coprinus-comatus

Comune fungo commestibile che cresce a gruppi nei prati, boschi e giardini, inizialmente bianco poi rosaceo, infine scuro fino a divenire liquescente di color nero-marrone e per questo ultimo stato, ingiustamente considerato non commestibile dai non esperti.

Dal punto di vista nutrizionale è ricco di vitamine del gruppo B, vitamina C, ma soprattutto di aminoacidi essenziali.

Ottimo quando ancora di un bianco candido, a crudo nelle insalate con qualche foglia di valerianella.

Effetti benefici:

il Coprinus, per la sua potente azione ipoglicemica è coadiuvante nel diabete di tipo I e II che si manifesta sensibilizzando le cellule all’insulina, questo grazie alla presenza di vanadio un minerale ad effetto antidiabetico e rivitalizzante le cellule pancreatiche.

Favorisce la digestione, utile in caso di stipsi, emorroidi e infezioni intestinali.

Studi scientifici cinesi hanno comprovato la sua capacità di inibire i tumori del tessuto connettivo.

Tutto ciò che è stato scritto non vuole sostituirsi a diagnosi e cure mediche, ma ha un intento puramente informativo e di stimolo al raggiungimento e mantenimento di una buona salute.

Se pensi che questo argomento possa essere di interesse per i tuoi amici e colleghi, condividilo su...

Lascia un commento