Fungo medicinale: Coriolus versicolor

Coriolus versicolor

Fungo legnoso non commestibile, utilizzato dalla medicina tradizionale asiatica.

Effetti benefici:

negli anni 80 il governo giapponese ha approvato l’uso dell’estratto (PSK e PSP) estratti dal Coriolus, come supporto al trattamento delle varie forme tumorali.

Potenzia il sistema immunitario nei confronti di malattie oncologiche ormono-dipendenti (mammario prostatico) e tumori indotti da virus.

Molti studi ne hanno comprovato l’efficacia, migliora la qualità della vita e la sopravvivenza in pazienti affetti da tumori allo stomaco, fegato, celebrali e leucemie.

Ha una marcata azione antivirale su HPV, HIV, Herpes Zoster, citomegalovirus ed epatite, ma anche antibatterica (Streptococcus, E.coli) e antimicotica (candida).

Per la medicina cinese è efficace su milza, cuore e fegato come drenante delle tossine, mucolitico e rinforzante le energie dello spirito.

Tutto ciò che è stato scritto non vuole sostituirsi a diagnosi e cure mediche, ma ha un intento puramente informativo e di stimolo al raggiungimento e mantenimento di una buona salute.

Se pensi che questo argomento possa essere di interesse per i tuoi amici e colleghi, condividilo su...

Lascia un commento