Ricette alla Quinoa per colazione e spuntini

ricette-quinoa-primo-secondo--dessert-colazione

1) Porridge di Quinoa e amaranto

Cosa serve:

  • Quinoa e Amaranto ammollati
  • latte di cocco e mandorle
  • uvetta
  • frutti rossi freschi o disidratati
  • mandorle

Preparazione:

Cuocere la Quinoa, l’Amaranto e la frutta secca nel latte per 15 minuti, lasciar riposare qualche minuto prima di servire così o con l’aggiunta di un filo di miele d’acacia.

Porridge di Quinoa e amaranto

2) Cantarelle all’andina

Cosa serve:

  • farina di Quinoa, farina di farro
  • zucchero grezzo di canna o miele o sciroppo d’acero
  • olio extraavergine di oliva o burro ghi
  • pistacchi tritati
  • padellina per crepès

Preparazione:

Mescolare la farina di Quinoa (circa il 25%) e la farina di farro, versare, mescolando, tanta acqua fino a formare una crema filante. Ungere con olio la padellina, versare 2 cucchiai del composto e formare una crepès sottile. Spennellare con olio di oliva o burro ghi e addolcire con zucchero melassato di canna, o miele, o sciroppo di acero.
Una spolverata di pistacchi tritati darà un tocco di colore e gusto.
In inverno la cantarella si può arricchire aggiungendo farina di castagne al posto del farro.

Cantarelle all'andina quinoa

3) Insalata di Quinoa, spinaci e feta

Cosa serve:

  • Quinoa rossa lessata
  • spinaci baby
  • formaggio feta
  • noci
  • peperone giallo e/o rosso
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

Condire la Quinoa con un pizzico di curcuma, succo di limone, sale alle erbe, aggiungere dei cubetti di feta e di peperone.
Spargere le foglie di spinacio baby e le noci.

Condire infine con un buon olio di oliva extravergine.

Insalata di Quinao, spinaci e feta

4) Minestra di Quinoa e piselli novelli

Cosa serve:

  • Quinoa rossa o nera già ammollata
  • pisellini
  • cipollotti
  • carote
  • lischi (agretti, o barbe di frate) , oppure asparagina (asparagi verdi sottili)
  • parmigiano
  • dado vegetale granulare Bio
  • olio extravergine di oliva
  • maggiorana fresca

Preparazione:

Fare un trito di carota e cipollotti compresa la parte verde, soffriggere leggermente con olio, aggiungere i pisellini e i lischi tagliuzzati o l’asparagina, per ultimo far insaporire la Quinoa per pochi minuti, aggiungere dell’acqua a piacere e del preparato per brodo vegetale.

Cuocere 15 minuti circa, servire con una spolverata di parmigiano e aromatizzare con foglie di maggiorana.

Minestra di Quinoa e piselli novelli

5) Involtini all’orientale con Quinoa

Cosa serve:

  • Quinoa Real ben cotta
  • fogli di alghe Nori
  • salsa di soia delicata (Soyu)
  • peperone giallo
  • fagiolini verdi o pisellini cotti
  • carota lessata a vapore
  • succo di limone.
  • zenzero marinato
  • wasabi
  • succo di limone

Preparazione:

Insaporire la Quinoa con del succo di limone, versarla poi in 3 ciotoline, ognuna della quali sarà condita in modo diverso ad esempio con: pisellini, carota, peperone giallo, cetriolo, asparagi, fagiolini, tagliati a cubettini.
Stendere il composto su metà di un foglio di alga nori, a sua volta tagliato a metà. Formare l’involtino e poi tagliare a cilindri alti 4-5 cm. Intingere in una salsa fatta con: Soyu, succo di limone e poca acqua. Accompagnare con zenzero marinato e Wasabi.

Involtini all'orientale con Quinoa sushi vegetale

6) Crocchette di Quinoa

Cosa serve:

  • Quinoa Real lessata
  • melanzana grigliata o al vapore
  • patata lessata
  • uova
  • parmigiano
  • pangrattato
  • semi di sesamo
  • zenzero
  • aglio
  • prezzemolo
  • basilico
  • sale alle erbe.

Preparazione:

Far asciugare in una placca da forno la Quinoa dopo averla lessata e poi amalgamarla con la patata e la melanzana schiacciate, le uova, il parmigiano, il pangrattato e un trito di prezzemolo e zenzero o aglio, insaporire con sale alle erbe.
Confezionare delle crocchette o degli hamburger, dorare in padella antiaderente o in forno, a fine cottura irrorare con olio di oliva.
Servire sopra una fetta di melanzana grigliata, adagiata su uno specchio di passata di pomodoro all’aglio e basilico.
Nb. Nella versione invernale, la melanzana si può sostituire con il sedano rapa, la crocchetta si può servire con un’insalatina di fiammiferi di sedano rapa, carote e sesamo leggermente tostato.

Crocchette di Quinoa

7) Pizza delle Ande alla Quinoa

Casa serve:

  • farina di grano 0
  • farina di Quinoa (20%)
  • crescenza vaccina o di riso, o mozzarella vaccina o di riso
  • peperoni rossi e gialli
  • capperi
  • carciofini
  • pisellini già lessati
  • cipollotto
  • pomodorini ciliegino o datterini
  • passata di pomodoro
  • lievito per torte salate Bio
  • rucola, maggiorana e basilico
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione:

Setacciare le farine, aggiungere il lievito, impastare con acqua, poco olio di oliva e sale.
Stendere una sfoglia sottile e condire con purea di peperone rosso, formaggio vegetale o vaccino, capperi, carciofini sott’olio, pisellini, cipollotto tagliato a fettine sottili e irrorare con un filo di olio.
Infornare a forno molto caldo per una decina di minuti, aromatizzare con foglie di rucola, basilico e maggiorana.
Per una versione senza lievito e farina, sostituire quella di grano con della patata schiacciata ed eventualmente quella di Quinoa con i chicchi cotti.
Stendere l’impasto che sarà morbido e un po’ appiccicoso, su placca da forno coperta di carta forno oleata, lasciar asciugare in forno a 170° per circa 15 minuti, poi stendere gli ingredienti, riporre in forno per altri 10-15 minuti.

Pizza di farina di Quinoa

8) Dolce di Quinoa, ricotta e ciliegie

Cosa serve:

  • due tazze di Quinoa Real
  • 4 tazze di latte vegetale (cocco e mandorle, riso e mandorle, soia, avena, ecc.)
  • 1 tazza di ricotta vaccina
  • 3 uova
  • 1 tazza di farina
  • Zucchero di canna
  • Ciliegie sciroppate o amarene
  • Cocco in fiocchi
  • ½ bustina di lievito Bio per torte.

Preparazione:

Cuocere la Quinoa Real nel latte vegetale, aromatizzare con scorza grattugiata di limone e lasciar raffreddare. Aggiungere alla Quinoa mescolando bene: i tuorli d’uovo, lo zucchero, la ricotta e per ultimo la farina già addizionata di lievito.

Sbattere a neve gli albumi e incorporare al composto, versare negli stampini unti con olio e spolverati di farina, disporre nel composto delle ciliegie mature denocciolate, oppure sciroppate, o delle amarene, avendo cura di metterle una ad una facendole sprofondare nel composto. Cuocere per circa 30 minuti in forno a 170°. Servire con una spolverata di fiocchi di cocco e sciroppo di ciliegie o amarene.

Dolce di Quinoa, ricotta e ciliegie

 

Nb. Le ricette non sono corredate di dosaggio perché la cucina creativa trova le sue origini nell’estro dell’esecutore, suggerimenti e proposte possono solo essere di stimolo e conoscenza.

 

 

Se pensi che questo argomento possa essere di interesse per i tuoi amici e colleghi, condividilo su...

Lascia un commento